COD: 2e0f1c59-8b6b-4d93-8f26-4ae397719d6d Categoria:

ACQUASTOP TRATT.ANTIOSM.LT.2,5

130,00

ACQUASTOP TRATT.ANTIOSM.LT.2,5

5 disponibili

Descrizione

VENEZIANI AQUASTOP 2,50LT TRATTAMENTO IMPERMEABILIZZANTE ANTIOSMOSI PROTETTIVO
                                                                          AQUASTOP VENEZIANI 

Specifico per il trattamento di scafi in vetroresina interessati da fenomeni di osmosi e particolarmente consigliato per un trattamento di protezione preventiva. Caratterizzato da eccellente resistenza all’acqua (salata, dolce) fornisce una perfetta impermeabilizzazione dello scafo. 
Applicazione ed impiego 
PREPARAZIONE DELLA SUPERFICIE 
Ciclo di risanamento: asportare tutte le parti del gel coat e/o vetroresina danneggiate dall’osmosi tramite sabbiatura o discatura. Lavare e sgrassare accuratamente con acqua dolce abbondante. Lasciare asciugare mediante stagionatura lo scafo onde eliminare il più possibile l’umidità contenuta. Eseguire una misura di umidità dello scafo con la strumentazione adeguata prima di iniziare il ciclo di pitturazione. Il valore di UR non deve essere superiore al 10%. 
Ciclo di prevenzione: sgrassare e lavare il gel coat con acqua dolce abbondante e carteggiare con carta abrasiva grit 180-220.  
PROCEDURA DI APPLICAZIONE 
Ciclo di risanamento applicare uno spessore di AQUASTOP di 600 μm in 3 mani. Effettuare l’applicazione della prima mano a pennello per ottenere la massima penetrazione nella porosità del supporto, successivamente se necessita applicare una rasatura di stucco Epomast Evo per livellare eventuali irregolarità e successivamente applicare le ulteriori 2 mani di AQUASTOP. 
Ciclo preventivo, quando non ci sono fenomeni di osmosi già in atto ed il valore di UR rientra nei parametri consigliati, applicare almeno 2 mani, per uno spessore medio totale di 350/400 μm. Se AQUASTOP viene ricoperto con se stesso, dopo il temo massimo carteggiare tutta la superficie con carta abrasiva grit 180/220 
Note: Nel caso si dovesse formare tra una mano e l’altra di AQUASTOP una patina superficiale untuosa, eseguire un lavaggio con acqua calda pulita. Applicata l’ultima mano attendere almeno 72 ore dopo di che opacizzare con carta grit 220 /240 prima di proseguire con l’applicazione di ADHERGLASS o di ADHERPOX e relativa antivegetativa.  
CONDIZIONI DURANTE L’APPLICAZIONE Per evitare il formarsi di condensa, la temperatura del supporto deve essere superiore al punto di rugiada almeno di 3° C. Durante l’applicazione ed il periodo di reticolazione la temperatura dell’ambiente non deve essere inferiore ai 15° C e non superare i 30° C e la temperatura minima del supporto non deve essere inferiore ai 10° C, in quanto il processo di reticolazione viene notevolmente rallentato a temperature inferiori. E’ sconsigliabile in ogni caso l’applicazione quando l’umidità relativa supera l’80%. E’ importante effettuare il rilievo dei parametri termoigrometrici in prossimità del supporto da trattare. Assicurare un’adeguata ventilazione quando la pittura viene applicata in spazi chiusi. 
Stoccaggio Si raccomanda di evitare l’esposizione all’aria ed alle temperature estreme. Per ottimizzare al massimo la vita utile in barattolo è bene verificare che, al momento dell’immagazzinamento del prodotto, il contenitore sia ben chiuso e la temperatura sia tra 10 °C e 35 °C. Evitare l’esposizione diretta ai raggi solari. 

Per informazioni o forniture visita inoxnautica.it



Imballaggio attento

Prima della spedizione ci  accertiamo che il pacco sia al sicuro

Spedizioni Rapide

Grazie al corriere espresso,  il paccp arriva a destinazione in 24/48H

Assistenza attiva

Il nostro servizio di assistenza è rapido e a vostra disposizione

Prodotti Certificati

Tutti i prodotti forniti al pubblico sono riconosciuti e validi